quartiere artecasa morramuseo nitschshimamotoLOGO TOP VIGNA2

24 11 2017 la digestion LOCANDINA MEIRINO 2

LA DIGESTION
musica ascoltata raramente

Edizione II

da Novembre ’17 a Giugno ‘18

primo evento:

24 Novembre 2017

Francisco Meirino [CH] + Kanaka [IT]

presso Chiesa delle Scalze,

Salita Pontecorvo, 65

NAPOLI

apertura porte ore 20 / inizio concerti ore 21

ingresso: 5 euro

La Digestion-musica ascoltata raramente, è lieta di annunciare l’apertura della seconda stagione, dopo il successo che ha caratterizzato un primo anno di attività all’insegna della novità e della sperimentazione. Il festival, risultato della sinergia tra le associazioni Phonurgia e EM-Arts e la Fondazione Morra, mette al centro i linguaggi più innovativi dell’arte sonora contemporanea, concentrandosi, quest’anno, sulla relazione tra il suono e lo spazio. Durante i sei eventi del festival tra Novembre ‘17 e Giugno ‘18, alcuni dei luoghi più antichi, nascosti e non convenzionali della città di Napoli verranno riscoperti e reinterpretati attraverso le opere sonore di artisti internazionali, diventando così scena performativaper stabilire un contatto con la cultura musicale autoctona e internazionale, tra ascoltatori e ambienti architettonici. Dalla psicoacustica di Florian Hecker alla scultura del suono di Thomas Koner, dal detournementdei giradischi di OtomoYoshihide all’elettroacustica per oggetti di David Toop, fino all’installazione/performance di Pierre Berthet e Rye Nakajima nel magico Cimitero delle Fontanelle, questa seconda edizione del festival intraprende un percorso nella sperimentazione contemporanea, esplorando il potere del suono che si fa materia concreta, fisica e sensibile. Significativo ai fini dell’incisività del festival La Digestion, per la volontà di stabilire solide relazioni per la vita culturale napoletana, è il patrocinio concesso dal Comune di Napoli e la partnership con Istituti di cultura straniera quali il Goethe Institut e la Pro Helvetia, Fondazione svizzera per la cultura.

Dopo l’incredibile anteprima dell’illustre William Basinskinella Chiesa di San Potito, l’avvio ufficiale di questa seconda entusiasmante edizione è Venerdì 24 Novembre, con le potenti tessiture elettroniche del musicista svizzero Francisco Meirino e il futuristico audio-video dei nostrani Kanaka, ambientati nella suggestiva Chiesa di San Giuseppe alle Scalze, nel quartiereMontesanto,grazie alla collaborazione dall’associazione Le Scalze.

Un lavoro di video-mapping e paesaggio sonoro immersivo del gruppo Kanaka fa rivivere le meravigliose architetture della Chiesa, e a seguire lo svizzero Francisco Meirino propone un live set in quadrifonia potente e dinamico, in grado di conciliare impatto sonoro e incredibile ricchezza di dettaglio.

La poetica del compositore svizzero è, del resto, assolutamente originale: interessato in particolare ai malfunzionamenti delle apparecchiature elettroniche,Meirino opera uno speciale lavoro di registrazione e composizione dei suoni generate da queste macchine desuete, evidenziandolo sgretolamento di un mondo solo apparentemente dominato dall’efficienza tecnologica.Grazie alla sua originalità e alla sua incredibile abilità di manipolazione e composizione dei materiali sonori più disparati, Francisco Meirino è diventato negli ultimi anni uno degli artisti sonori più importanti del panorama sperimentale,apprezzatonei festival di tutto il mondo.

La seconda edizione de La Digestion ha, tra i suoi tanti propositi la dedizione di offrire al pubblico la possibilità di avvicinarsi a un tipo di musica ascoltata raramente, e non solo attraverso le serate performative, ma anche riunioni dedicate all’ascolto assorto e conferenze tenute da teorici specialisti di questo linguaggio. Anche agli artisti è offerta la possibilità di insinuarsi capillarmente tra la pietra storica di Napoli, mediante delle mini-residenze, per poter familiarizzare con il tessuto partenopeo e ideare un’ambientazione specificaper la performance musicale. Workshop, laboratori e inedite interviste radiofoniche saranno inoltre elementi di un anno di lavoro che intende tracciare nuovi percorsi nella vita culturale della città.

Un format innovativo e multidisciplinare peroffrireesperienze sonore uniche, affondando nella ricerca di una “musica concreta” che, ben nota nel contesto internazionale, ha difficoltà ad affermarsi nella città. L’invito è sintonizzarsi su una musica da sentire con il corpo e con la mente, una musica da lasciar entrare con stupore, una musica da digerire.

Contatti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.ladigestion.org

www.fondazionemorra.org

www.museonitsch.org

FB: ladigestion

IL PROGRAMMA Novembre 2017 – Giugno 2018

22 Novembre 2017

William Basinski [USA]

@ Chiesa di San Potito

Via Salvatore Tommasi 1-7

ore 21

ingresso riservato ai soci

https://it-it.facebook.com/events/2024697441083093/

24 Novembre 2017

Francisco Meirino [CH] + Kanaka [IT]

@ Chiesa delle Scalze

Salita Pontecorvo, 65

ore 21

contributo d'ingresso: 5 euro

https://www.facebook.com/events/127633084616217/

3 Febbraio 2018

OtomoYoshihide [JP] + Elio Martusciello [IT]

@ Casa Morra

ore 21

31 Marzo 2018

Rye Nakajima& Pierre Berthet [BE]

@ Cimitero delle Fontanelle

ore 18

David Toop [UK] + Michal Libera [PL]

@ Chiesa delle Scalze

ore 21

19 Maggio 2018

Thomas Koner [DE] + Florian Hecker [DE]

@ Chiesa di San Giovanni Maggiore a Pignatelli

ore 21

16 Giugno 2018

I’m sitting in a room – program of audio screenings

@ Complesso di San Domenico Maggiore

ore 12-18

Giovanni Lami & Enrico Malatesta [IT] + Maurizio Argenziano [IT]

@ Riot Studio

ore 21

Fondazione Morra

Vico Lungo Pontecorvo 29/d
80135 Napoli

Orari: lunedì-venerdì 10- 19 | sabato 10-14

Info Point

Tel +39 081 5641655
Fax +39 081 5641494

info@fondazionemorra.org

Menu

Newsletter
Privacy & Cookie Policy