quartiere artecasa morramuseo nitschshimamotoLOGO TOP VIGNA2

 L Urlo in ascolto dell inumano P

L’Urlo, in ascolto dell’inumano

 

Il disperato appello all’evacuazione dei migranti in Libia viene accolto e rilanciato a Napoli di

Exodus, fuga dalla Libia Stalker/Noantri Cittadini Planetari Chiostro di S. Domenico Maggiore,Napoli 17 - 20gennaio

orario11-18.30

inaugurazione 17 gennaio ore 11

Palermo e Napoli, Orlando e De Magistris, due grandi città del Sud guidano la riscossa civile dei municipi d’Europa davanti al declino civile e istituzionale che l’Italia e l’Europa stanno consumando sulla pelle dei migranti.

Dopo la presa di posizione contro l’inciviltà del decreto sicurezza e dei porti chiusi ai migranti salvati in mare si mettono all’ascolto delle disperate testimonianze dei migranti in Libia che raccontano una realtà che governi e media mainstream tentano in tutti i modi di minimizzare e occultare, un vero e proprio inferno in cui tutti i migranti sono ridotti in stato di schiavitù - soggetti a violenze, sequestri, lavori forzati e torture - e supplicano di essere urgentemente evacuati.

Tantissimi tra loro sono pronti ad essere rimpatriati non essendo più l’Europa né un sogno né una speranza per loro.

Il Sindaco De Magistris - così come ha fatto Orlando durante il summit internazionale di novembre a Palermo sulla Libia*- ha propiziato a Napoli dal 16 al 20 gennaio, dalle 11 alle 18.30 presso il chiostro di S. Domenico l’evento “l’Urlo, in ascolto dell’inumano”, realizzata da Exodus, fuga dalla Libia e Stalker. per ascoltare, amplificare e diffondere il disperato appello dei migranti in Libia con cui Michelangelo Severgnini è in costante contatto telefonico diretto da molti mesi**, facendosi testimone del loro dramma.

Durante l’evento il Sindaco si metterà pubblicamente in contatto telefonico diretto con alcuni migranti in Libia per testimoniare a loro, al Paese e all’Europa tutto il proprio impegno politico e civile a far emergere con chiarezza la gravità della situazione in Libia e l’urgenza di attivare un ponte aereo per permettere l’esodo di tutti i migranti dalla Libia come richiesto a gran voce dagli stessi migranti. Gravità e urgenza sottaciuta da tutti e che vede il governo italiano e l’Unione Europea gravemente coinvolti e responsabili per quanto sta accadendo in Libia.

Il progetto a Napoli è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Morra e il Centro Studi Postcoloniali e di Genere de “l’Orientale”, Università degli studi di Napoli

* l’Urlo di Palermo https://m.youtube.com/watch?v=FlMVQvZUC18

** Exodus, Fuga dalla Libia https://vimeo.com/user89808581

Fondazione Morra

Vico Lungo Pontecorvo 29/d
80135 Napoli

Orari: lunedì-venerdì 10- 19 | sabato 10-14

Info Point

Tel +39 081 5641655
Fax +39 081 5641494

info@fondazionemorra.org

Menu

Newsletter
Privacy & Cookie Policy